AEROMEDIA
The Italian Aerospace Information Web
by Aeromedia - corso Giambone 46/18 - 10135 Torino (Italy)


Royal Air Maroc ordina sei ATR "Serie 600"
Royal Air Maroc Orders Six ATR "-600 Series" aircraft
Immagine computergrafica dell’ATR 72-600 nei colori della Royal Air Maroc Express. (ATR)
Computer rendition of the ATR 72-600 with the colours of Royal Air Maroc Express. (ATR)
ATR ha annunciato oggi di aver ricevuto dalla compagnia aerea marocchina Royal Air Maroc un ordine per due ATR 42-600 e quattro ATR 72-600, con un’opzione per altri due ATR 72-600. I velivoli saranno impiegati dalla Royal Air Maroc Express, la nuova controllata regionale della compagnia di bandiera marocchina, che sarà lanciata nell’estate del 2009, in collaborazione con le autorità pubbliche nazionali. L’accordo è stato reso noto in occasione del 90º anniversario dell’apertura della rotta Tolosa-Casablanca da parte della storica compagnia aerea francese Aéropostale.
Questi ATR 42-600 e ATR 72-600, in configurazione rispettivamente Da 48 e 70 posti, saranno equipaggiati con una nuova suite avionica, dotata dei più avanzati strumenti DI comunicazione e navigazione. I velivoli saranno inoltre muniti di una cabina in grado di offrire ai passeggeri un ottimo livello di comfort. Le consegne dei nuovi aerei inizieranno nella primavera del 2011. Nel frattempo, ATR noleggerà a Royal Air Maroc quattro ATR 72-200, che verranno utilizzati per il lancio della nuova affiliata.
Commentando l’accordo, Driss Benhima, Presidente di Royal Air Maroc, ha dichiarato: "Abbiamo deciso di bandire una gara d’appalto per i nuovi aerei a turboelica e, in base ai risultati dei nostri studi tecnici, economici e di impiego, l'ATR serie 600 si è rivelata la scelta giusta. Siamo orgogliosi di lanciare la nostra nuova affiliata regionale Royal Air Maroc Express, che potrà contare sul supporto fornito dalle autorità pubbliche al fine di dotare il Paese di nuovi strumenti di sviluppo. La compagnia assicurerà inoltre nuovi collegamenti aerei con le regioni periferiche, rendendole più accessibili e favorendo di conseguenza il turismo interno. Il lancio di questa nuova compagnia aerea darà ai marocchini nuove rotte con aerei moderni, orari e frequenze adeguati, contribuendo in tal modo a sviluppare il trasporto aereo nazionale". Driss Benhima ha aggiunto: "Siamo molto orgogliosi di essere la prima compagnia aerea dell’aerea del Mediterraneo ad introdurre i nuovi ATR serie 600 nella propria flotta e di essere in grado di mettere a disposizione dei nostri passeggeri velivoli dotati delle tecnologie più avanzate, sia in termini di comfort che di prestazioni. L'ATR serie 600, che vanta il più basso livello di emissioni di CO2 per passeggero, rappresenta la miglior scelta ecologica tra i velivoli regionali e ci consentirà di contribuire alla tutela dell’ambiente".
«Siamo lieti che Royal Air Maroc abbia riposto la sua fiducia nei velivoli ATR della serie 600 per il lancio della sua nuova controllata regionale», ha affermato Stéphane Mayer, CEO di ATR. "Gli ATR serie 600, con le loro prestazioni ottimizzate, in particolare in condizioni di temperatura e altitudine elevate, forniranno un consistente supporto alla compagnia nello sviluppo della propria rete regionale. Grazie ai consumi di carburate sensibilmente ridotti e ai costi operativi imbattibili, l’ultima generazione di ATR permetterà a Royal Air Maroc di conseguire una redditività ottimale, contribuendo anche ad uno sviluppo sostenibile". Stéphane Mayer ha inoltre dichiarato: "Siamo orgogliosi di associare gli ATR serie 600 a una delle più importanti e apprezzate compagnie aeree africane, stimata per la sua eccellenza e per l’elevatissima qualità del suo servizio".
Dall’inizio del programma, ATR ha venduto 985 aeromobili (422 ATR 42 e 563 ATR 72).

(Da un comunicato stampa ATR - Avions de Transport Régional, Tolosa, Francia – 26 marzo 2009)

Morocco’s flag carrier Royal Air Maroc and ATR today announced an order for 2 ATR 42-600s and 4 ATR 72-600s, plus options for 2 additional ATR 72-600. The aircraft will be operated by Royal Air Maroc Express, the new regional subsidiary of the airline, which will be launched in summer 2009 and which has been created in cooperation with the Moroccan Public Authorities. The deal has been unveiled on the occasion of the 90th anniversary of the opening of the route Toulouse-Casablanca by Aéropostale, one of the French heritage airlines.
These ATR 42-600s and ATR 72-600s, configured with 48 and 70-seats respectively, will be equipped with a new avionics suite featuring the most advanced technologies in navigation aid and communication tools. The aircraft will also be equipped with an enhanced cabin in order to offer higher comfort to the passengers. Deliveries of the new aircraft will start in spring 2011. Meanwhile, ATR will lease 4 ATR 72-200s to Royal Air Maroc in order to support the launch of the new subsidiary carrier.
Commenting on this deal, Driss Benhima, President of Royal Air Maroc, declared: "We decided to launch a call for tender for new turboprop aircraft and according to the results of our technical, economical and exploitation studies, the ATR 600 Series have proved to be the right choice. We are proud of launching our new regional subsidiary, Royal Air Maroc Express, which will count with the support of the Public Authorities in order to provide the country with development tools. The airline will also provide new air connectivity to the regions, enabling them to reinforce their appeal and helping them to promote inland tourism. The launch of this new airline also focuses on the ability to offer our fellow citizens new aircraft with appropriate timetables and frequencies, thus contributing to create new development dynamics within our domestic aviation market." He added: "We are very proud of being the first carrier in the Mediterranean region to introduce the new ATR 600 Series in our fleet and to be able to offer our passengers aircraft featuring the most advanced technologies, both in comfort and performance. The ATR ‘-600 series’, which features the lowest CO2 emissions per passenger, is the ‘greenliner’ aircraft of the regional aviation, and will allow us to contribute to the respect of the environment.”
"We are delighted of the confidence that Royal Air Maroc has put into the ATR 600 Series aircraft when launching their new regional subsidiary" said Stéphane Mayer, ATR CEO. "The ATR 600s, with their improved performance, especially in hot and high conditions, will provide a strong support to the airline when developing its regional network. With their very low fuel consuming and unbeatable operating costs, the newest generation of ATRs will allow Royal Air Maroc to get an optimal profitability, while contributing to a sustainable development." He also declared: "We are proud of associating the ATR 600s to one of the most important and respected carriers of Africa, reputed for its excellence and its very high quality service."
Since the beginning of the programme, ATR has sold 985 aircraft (422 ATR 42s and 563 ATR 72s).

(From a press release by ATR - Avions de Transport Régional, Toulouse, France – March 26, 2009)