AEROMEDIA
Il web italiano di informazione aerospaziale
by Aeromedia - corso Giambone 46/18 - 10135 Torino (Italy)


L'enigmatico "bunker" di Malpensa

Un lettore ci segnala l'esistenza di una vecchia e strana costruzione di cemento armato che si erge al limite meridionale dell'aeroporto della Malpensa. Quando, pochi anni fa, Ŕ stata ridisegnata la viabilitÓ perimetrale dello scalo lombardo, l'inquietante manufatto Ŕ emerso dalla fitta boscaglia ed ora incombe, lungo la strada per Ferno, come un misterioso relitto del passato.
Durante le ultime fasi del secondo conflitto mondiale, l'area attualmente occupata dall'aeroporto della Malpensa faceva parte di un esteso sistema di aeroporti militari ed installazioni industriali aeronautiche comprendenti Malpensa, Cascina Costa, Lonate Pozzolo e lo storico campo volo della Caproni di Vizzola Ticino, ora ridotto a parcheggio auto del Terminal 1 di Malpensa.
Tutta questa zona, caratterizzata da inestricabili boschi di acacie, grazie ad un reticolo di vie di rullaggio, piazzole decentrate ed opere difensive, era stata trasformata nell'impenetrabile rifugio del 1░ Gruppo Caccia dell'Aviazione Nazionale Repubblicana, comandato dall'asso Maggiore Adriano Visconti. Quando nel maggio 1945 gli Alleati occuparono l'area, vennero rinvenute decine di carcasse bruciate di caccia Messerschmitt Bf 109G dell'ANR che, fino all'ultimo, avevano tentato in qualche modo di opporsi alle preponderanti forze nemiche.
A ricordo di quei tragici giorni non sembra rimanere ormai quasi nulla di materiale nella zona. Il nostro lettore si domanda se qualche esperto pu˛ confermare che la torretta sia in qualche modo collegata a quel particolare periodo storico. Effettivamente lo stato di conservazione, la tipologia del materiale, lo spessore delle pareti, la blindatura degli infissi e del tetto ed altri elementi costrutivi non sembrano corrispondere ad un'opera civile, precedente o successiva al secondo conflitto mondiale.

Nelle foto: La strana torretta blindata al confine meridionale dell'aeroporto della Malpensa; Messerschmitt Bf 109G-2 "6 nero"/G-USTV dell'Imperial War Museum, in rullaggio al meeting aereo de La FertÚ Alais (Francia), nel 1993. (Aeromedia)

(Aeromedia, aprile 2002)