AEROMEDIA
The Italian Aerospace Information Web
by Aeromedia - corso Giambone 46/18 - 10135 Torino (Italy)


Primo volo del secondo Boeing X-45A UCAV
Second Boeing X-45A UCAV completes first flight
Il secondo dimostratore tecnologico Boeing X-45A, "vehicle No. 2", in volo sopra la Edwards Air Force Base in California. (Boeing)
The second Boeing X-45A "vehicle No. 2" technology-demonstrator flying over the Edwards Air Force Base in California. (Boeing)
Il secondo esemplare dell'X-45A, il dimostratore tecnologico della nuova categoria degli Unmanned Combat Air Vehicle, ha effettuato con successo il suo primo volo presso il Dryden Flight Research Center della NASA, dislocato sulla Edwards Air Force Base in California. Dopo il decollo, giovedý scorso, dalla pista naturale di Dryden (ndr: Ŕ il letto di un lago asciutto), l'X-45A "vehicle No. 2" ha volato per circa 30 minuti, raggiungendo la velocitÓ di 195 nodi ed una altitudine di 7.500 piedi. L'X-45A "vehicle No. 1" aveva volato per la prima volta il 22 maggio scorso.
Appena saranno concluse le prove iniziali per lo studio del comportamento in volo, gli sviluppi successivi del ciclo di sperimentazione dovrebbero comprendere voli in formazione dei due dimostratori UCAV, insieme ad aerei pilotati, con sgancio di carichi bellici ed inoltre lo svolgimento di missioni simulate in ambienti operativi realistici, nei quali viene riprodotta artificialmente la minaccia nemica. Nella direzione di questo obiettivo, il programma UCAV ha giÓ compreso, lo scorso ottobre, una serie di simulazioni di pilotaggio remoto multiplo, nell'ambito dell'UCAV MCS (Mission Control Segment). La dimostrazione, svoltasi al Boeing Simulation Integration Laboratory di Seattle, ha evidenziato come il software MCS consente ad un singolo operatore di tenere sotto controllo pi¨ di un veicolo mentre svolge missioni di attacco a beragli fissi al suolo o di soppressione delle difese aeree avversarie.
Gli Unmanned Combat Air Vehicle costituiscono un nuovo e rivoluzionario sistema d'arma che pu˛ aumentare notevolmente l'efficacia e la capacitÓ di sopravvivenza dei caccia con pilota, riducendo complessivamente i costi vivi delle operazioni belliche. Oltre ai due dimostratori X-45A, il programma UCAV prevede anche la realizzazione di altri due prototipi, pi¨ rappresentativi dal punto di vista delle caratteristiche operative, in modo da verificare appieno l'utilitÓ bellica del nuovo sistema. La tecnologia UCAV Ŕ in corso di sviluppo da parte dei Phantom Works della Boeing e dalla divisione Integrated Defense Systems della stessa ditta, in collaborazione con la DARPA e l'U.S. Air Force. All'interno della Boeing, i Phantom Works si occupano della ricerca e dello sviluppo avanzato e svolgono, allo stesso tempo, la funzione di volano dell'innovazione aziendale.

(Da un comunicato stampa Boeing Integrated Defense Systems, St. Louis, Mo - 25 novembre 2002)

The second Boeing X-45A Unmanned Combat Air Vehicle technology demonstrator has successfully completed its first flight at NASA's Dryden Flight Research Center, Edwards Air Force Base, Calif. After taking off last Thursday from the dry lakebed at NASA-Dryden, X-45A vehicle No. 2 flew for approximately 30 minutes and reached an air speed of 195 knots and an altitude of 7,500 feet. This flight comes six months after the first flight of X-45A vehicle No. 1 on May 22.
After initial flight worthiness tests are completed, the maturing test process will eventually involve flying the two UCAV demonstrators in formation, operating with manned aircraft, dropping ordnance, and performing autonomous missions in simulated threat scenarios. Toward this objective, the UCAV program successfully demonstrated in October a distributed, multi-vehicle control capability for the UCAV Mission Control Segment, or MCS. The demonstration, conducted at the Boeing Simulation Integration Laboratory in Seattle, showed how the MCS software allows a single operator to control more than one air vehicle in support of fixed target strikes and suppression of enemy air defense missions.
The Unmanned Combat Air Vehicle represents a revolutionary new weapon system that can significantly increase the effectiveness and survivability of manned fighter aircraft while lowering the overall cost of combat operations. In addition to the two X-45A demonstration vehicles, the UCAV program is also designing and building two more operationally representative prototypes that will demonstrate the military utility and operational value of the new system. The Unmanned Combat Air Vehicle system is being developed by the Boeing Phantom Works and Boeing Integrated Defense Systems business units in partnership with DARPA and the U.S. Air Force. Phantom Works is the advanced research and development unit of Boeing, which serves as the catalyst for innovation for the enterprise.

(From a press release by Boeing Integrated Defense Systems, St. Louis, Mo (USA) - November 25, 2002)