AEROMEDIA
Il web italiano di informazione aerospaziale
by Aeromedia - corso Giambone 46/18 - 10135 Torino (Italy)


L'ultimo Starfighter di Caselle

Un addestratore bisonico TF-104G stato posto come gate guardian all'ingresso del distaccamento dell'Aeronautica Militare presso l'aeroporto di Torino/Caselle, che comprende la DCA ed il 2 Ufficio Tecnico Territoriale. Si tratta, perlomeno nei componenti principali, dell'esemplare MM54228, numero di costruzione 5772 ed ex serial USAF 63-13287. Costruito direttamente dalla Lockheed a Palmdale in California, venne trasportato a Torino per via aerea, riassemblato e consegnato alla forza aerea.
Utilizzato per molti anni a Grosseto dal 20 Gruppo, il velivolo fu vittima di un incidente con danni che ne pregiudicarono la rimessa in servizio. Escluso dunque dal programma di aggiornamento nella versione M, avvenuto negli anni '90, esso conserva la configurazione originale. Il TF-104G, predisposto all'esposizione dall'Alenia, decorato con il codice di fantasia UTT2-01 e l'emblema della locale DCA. E' positivo rilevare che il TF non stato installato su uno dei consueti piloni che quasi sempre causano danni irreversibili alle strutture dell'aeroplano.
Il distaccamento AMI di Caselle disponeva gi, dal 28 marzo 1989, di un altro gate guardian di interesse storico ben maggiore: un Canadair CL-13 Sabre Mk.4 (F-86E) che nel 2002, con una decisione opinabile, stato trasferito all'Aero Club di Aosta. A parziale consolazione c' il fatto che l'attuale monumento una vivida testimonianza di un periodo indimenticabile per l'industria e gli enti militari di Caselle, l'aeroporto che per oltre 40 anni stato il "nido" degli Starfighter italiani.

Nella foto: Alenia TF-104G MM54228 eretto a monumento nel luglio 2003 a Torino/Caselle. (Aeromedia)

(Aeromedia, luglio 2003)