AEROMEDIA
Il web italiano di informazione aerospaziale
by Aeromedia - corso Giambone 46/18 - 10135 Torino (Italy)


Raduno Vische 2003

Anche quest'anno si svolto l'ormai tradizionale fly-in di inizio luglio sull'aviosuperficie Barone Rosso di Vische, sede appunto del Fly Club Barone Rosso. Il bel tempo ha favorito le evoluzioni di una cinquantina di aeromobili di vario tipo, compresi elicotteri, autocostruiti e qualche interessante oldtimer. Tra questi ultimi un Jodel Sicile Record, costruito dalla francese Centre Est Aviation nel 1964, ed un ormai raro Aviamilano P.19 Scricciolo, biposto scuola progettato dall'Ing.Ermenegildo Preti e realizzato in piccola serie nei primi anni 60, sia in versione con ruotino di coda che a triciclo anteriore (P.19tr).
L'aviosuperficie di Vische, situata non lontano da Torino nei pressi del lago di Candia, si notevolmente sviluppata nel corso degli ultimi anni. Maggiore superficie di parcheggio, diversi hangar per ospitare gli ultraleggeri residenti e, di conseguenza, un parco macchine in costante crescita. L'ultimo arrivo un Piper Seneca II a disposizione dei soci del Fly Club Barone Rosso. A Vische anche basato il primo ultraleggero certificato ufficialmente in Italia, l'Eipper Quicksilver I-0001.
Nel corso della giornata, molto ben gestita dai soci del Club, si sono svolti i consueti "battesimi del volo", esibizioni acrobatiche, lanci di paracadutisi e la suggestiva presentazione in volo di un paramotore. Tra gli ultraleggeri presenti al raduno, particolarmente interessanti due veterani della categoria, progettati rispettivamente in Italia e negli Stati Uniti. Un Maefin Top Fun della seconda serie ed un Hipp's Superbird J-3 Kitten, libera interpretazione in scala ridotta del Piper Cub.

Nella foto: L'ultimo arrivato nella flotta del Fly Club Barone Rosso il Piper PA-34-200T Seneca II I-VEIC. (Aeromedia)

(Aeromedia, luglio 2003)