AEROMEDIA
The Italian Aerospace Information Web
by Aeromedia - corso Giambone 46/18 - 10135 Torino (Italy)


2007 – altro anno record per la Pilatus
2007 – Another Record Year for Pilatus
Pilatus PC-12/47 D-FINE decolla dall’aeroporto tedesco di Friedrichshafen (2007). (Aeromedia)
Pilatus PC-12/47 D-FINE takes off from Friedrichshafen airport, Germany (2007). (Aeromedia)
Pilatus Aircraft Ltd continua a crescere, per il quinto anno consecutivo. Sono stati nuovamente raggiunti risultati di rilievo: le vendite sono cresciute di 84 milioni di Franchi svizzeri, raggiungendo il totale di 656 milioni di FS (+15%), il risultato operativo è stato di 59 milioni di FS (+11%), ed il numero di aerei venduti – 115 unità - è aumentato del 13 per cento. Un altro record, dopo quello del bilancio 2006, a conferma della curva positiva registrata, nell’ultimo lustro, dalla Pilatus.
Durante l’anno considerato, sono stati venduti 115 aeroplani, 13 in più del 2006; la maggior parte è andata al mercato del Nord e del Sud America. Il prodotto più venduto è stato l’aereo d’affari PC-12, con 92 esemplari, seguito dall’addestratore militare PC-21, con 17, e dall’eterno PC-6 Turbo Porter, di cui sono stati ancora prodotti sei esemplari. Il fattore limitante non sono state le vendite, bensì la capacità produttiva, e questo nonostante le consegne del PC-12 siano aumentate di soli due esemplari. Il problema vero è venuto dal lancio della produzione in serie del PC-21 per le Forze Aeree Svizzere e per la Repubblica di Singapore, che ha saturato la capacità industriale.
Uno dei maggiori traguardi del 2007, per la Pilatus, è stata la presentazione ufficiale del nuovo PC-12 Next Generation, avvenuta nella prestigiosa sede della Convention NBAA di Atlanta (USA). Il PC-12 NG non è solo una versione migliorata del PC-12, ma è un aereo con cockpit completamente aggiornato e motore più potente.
Con un portafoglio ordini dal valore di 923 milioni di Franchi Svizzeri, la Pilatus Aircraft Ltd ha iniziato il 2008 con le migliori prospettive. Mai prima, nella lunga storia della Pilatus, la situazione d’inizio anno è stata così promettente. Tuttavia non tutti gli indicatori sono positivi: nel 2007 sono stati acquisiti meno ordini ed il collasso del dollaro nei confronti della valuta elvetica sta cominciando ad erodere i profitti. Dopotutto, la positiva situazione economica che ha caratterizzato il 2007 non è una condizione permanente. Pilatus comunque guarda con fiducia al futuro, certa che altri successi sono a portata di mano.

(Da un comunicato stampa Pilatus Aircraft Ltd., Stans, Svizzera – 14 aprile 2008)

Pilatus Aircraft Ltd successfully maintained the upward trend of the past five years. Once again, peak results were achieved: sales rose by CHF 84 million to CHF 656 million (+15%), the operating result was CHF 59 million (+11%), and the number of aircraft sold increased by 13 percent to 115. The record year 2006 was followed by a record 2007. Pilatus has been on a steep upward curve for five years.
A total of 115 aircraft were sold in the year under review – 13 more than the previous year; the largest proportion was again generated in North and South America. With 92, the PC-12 business aircraft accounted for the largest number, followed by the PC-21 military trainer aircraft, with 17, and the evergreen PC-6 Turbo Porter, with six aircraft produced. The limiting factor was not sales, but production, particularly that of the PC-12, of which the number of deliveries increased by only two. The main reason for this was the high production capacity required by the launch of serial production of the PC-21 for the Swiss Air Force and the Republic of Singapore Air Force.
The presentation of the Next Generation PC-12 at the biggest American trade fair, the NBAA in Atlanta, was undoubtedly one of the year’s highlights. The Next Generation PC-12 is more than merely a slightly modified, upgraded PC-12. It has a completely redesigned cockpit and is equipped with a more powerful engine.
With an order backlog worth CHF 923 million, Pilatus Aircraft Ltd started the year 2008 with the best prospects. Never before in the long history of Pilatus have we been able to start a year with such a “nest egg”. However, not all the indicators are pointing upwards: fewer orders were received in 2007, and the collapse of the US dollar against the Swiss franc is causing serious problems with margins. And after all, the positive economic situation that lent the year under review added lustre is not a permanent fixture. Pilatus can look on the current year with confidence, because there is much to indicate that further successes are in store.

(From a press release by Pilatus Aircraft Ltd., Stans, Switzerland – April 14, 2008)